mercoledì 3 ottobre 2018

COVER REVEAL: VALI OGNI RISCHIO di GIOVANNA ROMA


Ci siamo, è il momento di svelare ufficialmente la cover che la bravissima Cora Graphics ha disegnato per Vali ogni rischio, stand-alone di genere war romance. Non ho solo la cover qui con me, ma anche la trama e il book-trailer (richiestissimo dai lettori).

giovedì 20 settembre 2018

SPECIALE INTERVISTA alla scrittrice Laura Gay!

Ma buongiorno carissimi angioletti!!
Avete visto con che bel post sono tornata? Non ne facevo da troppo tempo e mi mancava poter intervistare qualcuno..così mi sono rimessa in carreggiata e ho trovato subito una scrittrice molto disponibile e di cui sono contenta di parlarvi. Sto parlando di Laura Gay scrittrice, tra l’altro, del libro Mille notti di te e di me che ho giusto recensito pochi giorni fa blogdiunangelocaduto/recensione-mille-notti-di-te-e-di-me). Ma ora basta parlare e passiamo alle sue risposte...

1) Quando ti viene l’ispirazione, qual è la prima cosa che fai? Prendi anche ispirazione da altri libri?
L’ispirazione può arrivarmi da qualsiasi cosa. Il testo di una canzone, un frase letta o ascoltata da qualche parte, un’immagine… di solito è un po’ come una folgorazione. Una volta arrivata l’idea, di solito me la segno per non scordarla (succede molto più frequentemente di quanto si possa immaginare). Dopo di che comincio a costruirci sopra la mia storia, delineo i personaggi, la loro caratterizzazione, il tema che voglio affrontare o il messaggio che voglio dare con quel romanzo, e così via.

2) Qual era il tuo scrittore/tua scrittrice preferita durante l’infanzia? E ora?
Da bambina adoravo Mark Twain. Ho letto ‘Il principe e il povero’ svariate volte e ogni volta non riuscivo a staccarmi da quelle pagine, quindi tralasciavo tutto il resto per immergermi nella lettura. Scordavo di fare persino i compiti. Ora ci sono parecchie autrici che mi piacciono (di solito prediligo le scrittrici di sesso femminile, sebbene abbia letto anche autori uomini). Volete alcuni nomi? Diana Gabaldon, Cecilia Randall, Nora Roberts, giusto per farne alcuni. Ho amato tantissimo anche la saga de ‘Il cavaliere d’inverno’ di Paullina Simons, ma ammetto di non aver letto altro di questa autrice. Prima o poi rimedierò.

3) Ti rivedi in qualche personaggio dei tuoi libri?
Sì, nel personaggio di Eva di Mille notti di te e di me. È l’unico fra quelli che ho creato che mi somigli davvero. Eva non solo ha il mio stesso carattere, è una persona introversa, un po’ timida e molto insicura di sé, ma possiede anche il mio amore per la scrittura e per i romanzi storici. Diciamo che è un po’ il mio alter ego. L’unica cosa che ci differenzia è che, ahimè, io non ho mai incontrato Brian Armitage sul mio cammino.

4) Da dov’è nata la tua passione per la scrittura?
Dal mio amore per i libri prima di tutto, e poi dalla mia voglia di evadere, di vivere vite diverse dalla mia.Quando scrivo posso impersonare qualsiasi cosa: la dama di un castello medievale, la studentessa insicura che si innamora del suo insegnante, la donna scaltra e opportunista… e posso innamorarmi di uomini estremamente affascinanti che nella vita reale non si incontrano nemmeno per scherzo. Quale mestiere è migliore del mio?

5) Se si può sapere, c’è qualche nuovo libro in programma?
Ultimamente sono un vulcano di idee, quindi ho iniziato più di un romanzo contemporaneamente. Alcune sono riscritture di vecchie storie che avevo pubblicato ai miei esordi e che ora non sono più in commercio. Altre sono cose del tutto nuove. Comunque quello a cui mi sto dedicando al momento, e che dovrei terminare a breve, è un romanzo che mi è stato chiesto dalle lettrici e che vede come protagonista un personaggio secondario apparso in Tutto per te e Tutto di noi. Si tratta di un genere un po’ diverso da quelli affrontati finora perché, dato il personaggio non proprio positivo, mi sono ritrovata a scrivere un mafia romance, quindi qualcosa dalle tinte un po’ dark, anche se si tratta di un dark piuttosto soft. Non so come verrà preso dalle lettrici, ma sono fiduciosa.

6) Un consiglio che ti senti di dare ai giovani scrittori o a coloro che magari vorrebbero intraprendere questa carriera ma sono insicuri…
Studiare le tecniche di scrittura prima di tutto. Vedo un sacco di giovani autori buttarsi e pubblicare senza avere la più pallida idea di come si scriva un libro, non parlo solo della grammatica (la conoscenza della lingua italiana la do per scontata per chi vuole intraprendere questo mestiere). Come editor consiglio di imparare proprio la tecnica, i modi migliori per riuscire ad agganciare il lettore e far sì che ti segua pagina dopo pagina. Perché non basta avere una buona storia da raccontare, è fondamentale anche il modo in cui la si racconta. Se si hanno delle buone basi, a mio parere si superano anche le insicurezze.
Desidero ringraziare Silvia per avermi dato questo spazio e l’opportunità di parlare un po’ di me. Un abbraccio a lei e a tutti coloro che leggeranno questa intervista.

...E io ringrazio tantissimo Laura per avermi concesso del suo tempo per rispondere e per aver dato queste belle risposte. E voi la conoscete già? Avete letto uno dei suoi libri? Fatemi sapere!

Un abbraccione,


martedì 18 settembre 2018

NPS EDIZIONI LANCIA ''PROGETTO GIOVANI'' - TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE

Buongiorno angioletti!!
Il post di questa mattina è davvero molto interessante ed è un'iniziativa, secondo me, molto molto bella. Vi avevo già parlato della NPS Edizioni in un post precedente, nuovissimo marchio editoriale dell'associazione Nati per scrivere (link diretto al post citato http://blogdiunangelocaduto/benvenuto-nps-edizioni.html), ed ora vi parlo di una loro bellissima novità: PROGETTO GIOVANI.
COMUNICATO STAMPA
AMICIZIA, BULLISMO, ADOLESCENZA: IN LIBRER
IA ‘ANIME CONTRO’ E ‘GIOVANI INVERSI’.
NPS EDIZIONI LANCIA UN PROGETTO PENSATO E DEDICATO AI GIOVANI
 
Viareggio, 10 settembre 2018 – In un mondo sempre più tecnologizzato, gli esseri umani si scoprono soli e sono soprattutto i giovani a scontare il peso di questa solitudine, lontani dalla cultura e da un abbraccio di comprensione. Parte da questa consapevolezza di dover e voler investire sui giovani il nuovo progetto di “avvicinamento alla lettura” di NPS Edizioni che propone due uscite, una di narrativa e una di poesia, per fare breccia nel cuore tecnologizzato dei giovani lettori, parlando il loro linguaggio, scavando nei sentimenti e tirando fuori anche quelli scomodi.
Amore, amicizia, difficoltà della crescita, bullismo e diversità: “Anime contro” e “Giovani inversi” affrontano la questione, ciascuno con il proprio linguaggio, sviscerando le gioie e i dolori del crescere. “Giovani inversi. Poesie in tempi di bullismo e altre prepotenze”, silloge poetica della giornalista lucchese Romina Lombardi, illustrata dall'artista vicentina Alice Walczer Baldinazzo per NPS Edizioni, rappresenta un originale connubio artistico di due donne per combattere i soprusi dei nostri tempi. Il libro rappresenta anche la prima uscita della collana “Gli straordinari”, di NPS Edizioni, un progetto congiunto dell’Associazione Nati per scrivere e del Magazine L’ordinario, volto alla valorizzazione delle persone e delle loro storie.
“Anime contro”, dello scrittore viareggino Alessio Del Debbio, racconta e scandaglia le vicende e le emozioni di quattro ragazzi di Viareggio, sul finire dell’adolescenza, tra progetti e paure per il futuro. Quattro vite diverse, tutte a suo modo complicate, che trovano conforto nell'amicizia, silenzioso ma forte legame che le unisce. Il libro apre la collana di narrativa di NPS Edizioni.
“Quando abbiamo pensato a questi libri - dichiara Alessio Del Debbio, che è anche direttore editoriale di NPS - lo abbiamo fatto anche nell'ottica di portarli nelle scuole, per parlare ai ragazzi in età critica ed è quello che faremo, per ricordare loro che non sono soli e che i turbamenti e le difficoltà quotidiane le abbiamo vissute tutti e possono essere sconfitte”.
Entrambi i volumi sono già ordinabili dal sito NPS Edizioni e saranno in distribuzione, nelle librerie e su tutti gli store, a partire dal 1 ottobre.
Piccoli ma potenti volumi che porteranno gli autori e NPS a incontrare i lettori in varie parti d’Italia e nelle scuole: si parte da Lucca, sabato 22 settembre, alle 18.00, presentazione di “Giovani inversi” alla Libreria Ubik in Via Fillungo a Lucca; sabato 6 ottobre, nel pomeriggio, presentazione di NPS Edizioni a Lido di Camaiore, in occasione della Festa del Libro; domenica 14 ottobre, alle 14.15, presentazione del “Progetto Giovani”, di NPS Edizioni, a Libri in Baia, la fiera del libro a Sestri Levante. Il 21 ottobre sarà la volta di Porto Burci a Vicenza e poi, a novembre, Brescia.
Per rimanere aggiornati, sono in rete il sito e la pagina Facebook di NPS Edizioni e le pagine dei vari autori.
Ma eccovi nel dettaglio, questi due libri..

lunedì 17 settembre 2018

PROSSIMA USCITA: IL PREZZO DELLA REDENZIONE di KATY MCCARTHY

Salve angels!!
Sono di nuovo qui perché voglio presentarvi una nuova prossima uscita..sto parlando del libro edito da Triskell Edizioni che s'intitola Il prezzo della redenzione ed è scritto da Katy McCarthy.

PUBBLICAZIONE: 20 Settembre
COLLANA: romance
PREZZO EBOOK: 5,99 €
TITOLO: Il prezzo della redenzione
TITOLO ORIGINALE: Fighting Redemption
AUTRICE: Kate McCarthy
TRADUTTRICE: Maria Iavazzo
GENERE: contemporaneo
LUNGHEZZA: 341 pagine
ISBN EBOOK: 978-88-9312-434-8

SINOSSI: Ryan Kendall è un uomo spezzato. Ha conosciuto la sofferenza, la violenza e il dolore della perdita. Sa cosa vuol dire aver deluso chi aveva bisogno di lui. Ma la sofferenza non cancella la voglia di fare sua l’unica cosa che non può avere: Finlay Tanner. Il suo sorriso è dolce e il suo futuro luminoso. È la ragazza con cui è cresciuto, la ragazza che ama, la ragazza che protegge dal mondo, e da se stesso. A diciannove anni, Ryan parte per arruolarsi nell'esercito australiano. Dopo anni di addestramento diventa un soldato del SAS e viene inviato in guerra in Afghanistan. Il suo reggimento è coinvolto nelle missioni più pericolose che un soldato possa affrontare. Ma non importa quanto sia lontano, o quanto sia duro combattere, il bisogno di avere Finlay accanto a sé non l’abbandona. Tornato a casa dopo sei anni, gli basta uno sguardo per sapere che non potrà più vivere senza di lei. Ma a volte l'amore da solo non basta a guarire le ferite. A volte le persone come lui non possono essere guarite, e le persone come Finlay meritano più quanto si è in grado di dare loro. Questa storia parla di guerra e sacrificio. Di legami e amicizia. Di quanto la vita sembri a volte accanirsi proprio su chi sembra più forte. Di quanta sofferenza provochi stare lontano dalla persona che si ama. E di come la battaglia più dura che un uomo possa affrontare è quella per salvare se stesso. 

Consigliato a un pubblico maturo per il linguaggio e i temi trattati.

Dalla sinossi devo dire che sembra molto interessante, e voi che cosa ne pensate?
Lo leggerete? Non dimenticatevi di scrivermi e farmi sapere!

Un bacione,

RECENSIONE: MILLE NOTTI DI TE E DI ME di LAURA GAY

Ma ciao a tutti i miei carissimi angioletti!!
Eccomi di nuovo qua con voi per postarvi questa nuova recensione. Sono riuscita a mettermi un attimo in carreggiata con i libri in sospeso e quindi, oggi vi parlerò di Mille notti di te e di me scritto da Laura Gay.
TRAMA: Eva Massa, una ventenne genovese, è completamente al verde. Deve trovare al più presto un modo per potersi mantenere e completare gli studi universitari. Alla soluzione sembra aver pensato la sua amica Fiamma, intraprendente e audace, che a sua insaputa mette la foto di Eva su un sito per accompagnatrici di lusso. E la sua chioma rossa non passa inosservata... La proposta più allettante arriva da un ricco uomo d’affari londinese: cinquantamila euro in cambio di un weekend insieme a lui a Londra. Eva all'inizio rifiuta, poi la curiosità e il fascino di Brian Armitage hanno il sopravvento sul buonsenso, e la ragazza accetta, a patto di non dover fare sesso con lui. Ma quando Brian ed Eva si vedono, l’attrazione tra loro è palpabile. E dopo una giornata trascorsa a fare shopping nelle più belle vie londinesi, Eva cede alla tentazione. E il sesso tra di loro non sarà affatto soft...

mercoledì 12 settembre 2018

RECENSIONE: SONO TUA di EVIE HUNTER

Ciao ciao angioletti miei!!
Vi scrivo dalla carissima Puglia o meglio, da Castro. Sono qui in vacanza per una settimana ma ahimè sta terminando..comunque mi sono comprata un bel libro e pian piano, dato che sono stata presa da mille giri e spiagge dove prendere il sole, me lo sono letta. Sto parlando di Sono tua scritto da Evie Hunter.

TRAMA: Quando Sinead O’Sullivan, curatrice di un museo, viene accusata di aver rubato il prezioso rubino “Fuoco d’autunno”, il compito di sorvegliarla e indagare sul caso viene affidato all'investigatore Niall Moore. Niall è un poliziotto esperto, disposto a utilizzare tutti i trucchi del mestiere per arrivare alla verità. Sinead, dal canto suo, deve convincere Moore della sua innocenza, pur non potendo rivelargli tutto ciò che sa. E l’irresistibile attrazione sessuale che provano l’uno per l’altra certo non rende più semplici le cose: la chimica tra loro è come elettricità che scorre e diventa sempre più difficile resistere. Tra Sinead e Niall comincia così un sensuale gioco di potere, senza esclusione di colpi, da cui solo uno uscirà vincitore. Ma quando entrano in scena criminali senza scrupoli a caccia di gioielli preziosi la posta in gioco diventa mortale...