sabato 27 maggio 2017

ADDIO UNICORN MANIA, BLACK IS BACK!

Buongiorno bellissimi angioletti!!
Per oggi ritorna finalmente anche un post - news da condividere con voi. Ho trovato quest'articolo molto particolare girovagando su Facebook e dato che è un'argomento divertente e interessante mi sono detta, perchè non farlo sapere anche a voi?? Avrete intuito che si parla di manie che girano in questo periodo, e chi non conosce la unicorn mania è proprio fuori dal mondo ahaha. Peluche, cover, borse, gelati..e chi più ne ha più ne metta! Ma cari miei, dopo tutti questi colori a quanto pare sta ritornando il nero o meglio dire la black mania..vediamo di cosa si tratta!

Stanche di gelati e frappuccini effetto arcobaleno, stellati, glitterati, decorati con solari e fanciulleschi colori pastello? La creatività in tema di cibo mostra adesso il suo goloso “dark side”!
In molti avrebbero scommesso che la variopinta moda unicorno sarebbe stata una costante dell’universo del cibo per tutto il 2017. Invece, ecco la novità in vista dell’estate. In netta controtendenza (forse proprio per stemperare l’effetto un po’ stucchevole del multicolor), lo street food più instagrammato del momento si arricchisce di gelati e dessert monocromatici e soprattutto total black. Giusto per ricordare che, di tanto in tanto, è bene concedersi un break anche dai tormentoni. PS. Tranquille, per gustarlo non dovrete per forza indossare un rossetto nero!

Agli inizi fu il gelato al wasabi, sapore intenso, gusto deciso. Poi dai sapori si è passati ai colori, anche quelli intensi, decisi, senza sfumature. E allora ecco che si presenta il black ice cream, gelato nero in cui è il colore più che il sapore a creare suggestione. Anche perché, se di sapori dobbiamo parlare, il black ice cream è al gusto di cenere di cocco. Dopo il food trend della primavera con la unicorn mania, ancora una volta sono i colori a dettare legge anche in fatto di cibo. A creare il nuovo gusto fu, lo scorso anno, la gelateria newyorchese Morgenstern’s Finest Ice Cream che nel presentare il nuovo prodotto ne aveva esaltato anche l’aspetto salutista, il black ice cream infatti, è derivato dal carbone attivo residuo del guscio di cocco (lo stesso processo che fino a qualche tempo fa aveva fatto impazzare qui in Italia la moda dei panini, pizze e farinacei in generale tratti dal carbone attivo). Carbone attivo che avrebbe effetti deossidanti e disintossicanti.  

Per questa estate a riportare il gelato nero è invece l’eclettica Los Angeles: dalla gelateria Little Damage si propone un nuovo gusto per il black ice cream. Sempre lo stesso processo, quindi al carbone attivo, ma al sapore di mandorla e servito su un cono altrettanto nero, ricavato anche in questo caso dal carbone con l’aggiunta del cioccolato. Ma food trend ormai vuol dire social e il #BlackIceCream già impazza su Instagram dove l’hashtag, prima dell’estate, ha già fatto registrare oltre le 7 mila immagini. E anche se all’inizio lascia i segni del suo passaggio sul palato non importa: per gli appassionati la nuova mania non può che essere assuefatta.


E voi che cosa ne pensate di questa novità? Ne assaggereste uno? Io sinceramente si perchè sono molto curiosa!

Un bacione nero nero,

1 commento:

  1. ciao
    mi hai incuriosito. Devo andare a cercare questi gelati.

    RispondiElimina