martedì 31 gennaio 2017

L'ARANCIA: BENEFICI E RICETTE

Ciao bellissimi angioletti miei!
L'appuntamento di oggi torna ad essere dolce e al sapore di arancia! Mentre leggo libri, vi do qualche consiglio sulle nostre amate arance che da sempre si trovano nelle nostre tavole, così come in molte ricette.
Vediamo quindi insieme, quali benefici può portare questo frutto e due simpatiche ricette dove usarlo..

L’arancio, è una pianta sempreverde i cui frutti hanno molte proprietà interessanti dal punto di vista terapeutico. Le arance sono originarie delle regioni orientali ed appartengono alla famiglia delle Rutacee. Le arance si dividono in due grandi gruppi: le arance dolci e le arance amare. L’arancio dolce è la varietà più coltivata e consumata al mondo mentre l’arancia amara, grazie alle sue proprietà, viene anche utilizzata per la produzione di oli essenziali e prodotti farmaceutici con proprietà digestive. 

Eccone le sue proprietà

Ricche di Vitamina C

Come tutti sanno le arance sono un’ottima fonte di vitamina C. Rafforza il sistema immunitario contro l’attività di virus e batteri, previene l’insorgere di disturbi cardiovascolari e, grazie alle sue proprietà antiossidanti, combatte l’attività dei radicali liberi. Inoltre la vitamina C permette al nostro organismo un miglior assorbimento del ferro ed ha anche proprietà anti anemiche. Per potere meglio avvalersi dei benefici legati alla vitamina C sarebbe meglio non eliminare completamente la parte bianca che si trova sotto la buccia.

Vitamina A

La vitamina A invece è utile al rafforzamento della vista, mentre un flavonoide chiamato esperdina, oltre ad avere proprietà antiallergiche ed antinfiammatorie impedisce ai vasi sanguigni di ispessirsi diminuendo così il rischio trombosi.

Antiossidanti

Nelle arance sono presenti gli antociani, dei pigmenti che danno loro il colore caratteristico e che hanno proprietà antiossidanti con tutti i benefici che ne conseguono per la salute.

Lassative

Le arance sono anche ricche di pectina, una sostanza con proprietà lassative che aiuta a proteggere la mucosa del colon diminuendo il suo tempo di esposizione a sostanze tossiche. Inoltre la pectina è in grado di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Antitumorale

Secondo uno studio condotto in Giappone consumare arance con una certa regolarità riduce il rischio di sviluppare un tumore al fegato. Le arance contengono un carotenoide naturale di color rosso-arancione chiamato beta-criptoxantina. Uno studio pubblicato su Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention, sostiene che chi mangia regolarmente cibi ricchi di beta-criptoxantina riduce del 27 % il rischio di sviluppare un tumore al polmone. Gli alimenti che contengono buone quantità di questo carotenoide sono le arance, la papaya, il mais, la zucca, i peperoni rossi e le pesche.

Utili per il Cuore

L’abbondanza di potassio, apporta benefici al cuore. Un livello troppo basso di potassio infatti può portare ad aritmia. Le arance sono una buona fonte di questo componente molto importante delle cellule e dei fluidi corporei che aiuta a controllare la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa.

Abbassano Colesterolo e Pressione Arterioso

Le arance contengono l’esperidina, un flavonoide che ha dimostrato di abbassare la pressione sanguigna, di ridurre i livelli di colesterolo e di aver proprietà antinfiammatorie. Questa sostanza è presente soprattutto nella buccia e nella parte bianca all’interno della buccia che purtroppo vengono rimosse quando si fanno spremute e succhi.

Artrite e Calcoli Renali

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition ha evidenziato come l’abitudine di bere un bicchiere di succo di arance al giorno può ridurre in modo significativo il rischio di sviluppare l’artrite reumatoide e previene la formazione di calcoli renali.

Concludiamo con due simpatiche ricette a base di arance:

TORTA ALL'ARANCIA

INGREDIENTI:
4 uova, 175 gr. di zucchero, 2 arance, 100 gr. di farina, 60 gr. di fecola di patate, 5 cucchiai di olio di semi, mezza bustina di lievito, 150 gr. di burro e un pizzico di sale.

PREPARAZIONE: In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Unite il burro fuso, la scorza grattugiata di 1 arancia e il succo di 2. Aggiungete l’olio, la farina setacciata con la fecola e il lievito e mescolate bene il tutto. Montate a neve gli albumi con il sale ed uniteli al composto mescolando dal basso verso l’alto per non farli smontare. Imburrate e infarinate uno stampo per torte e versate il composto livellandolo per bene. Cuocete la torta di arance in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti. Fate raffreddare e poi spolverizzatela con lo zucchero a velo.

E se volete fare una gustosa CREMA ALL'ARANCIA?

INGREDIENTI: 200 ml di latte, 300 ml di succo di arancia filtrato, 2 uova, 40 gr. di farina 00, 150 gr. di zucchero.

PREPARAZIONE: In un pentolino versate le uova e lo zucchero. Sbattete bene, unite la farina, mescolate e incorporate il succodi arancia e poi il latte. Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Mettete il pentolino sul fuoco e fate addensare la crema a fiamma bassa mescolando in continuazione (per ottenere una crema più soffice potete anche aggiungere circa 250 gr. di panna montata).

Dopo tutte queste belle curiosità svelate sull'arancia, che ne dite di una buona spremuta?
Io uno di questi giorni proverò a fare la crema perchè sono proprio curiosa di sentire com'è e magari usarla come farcitura in qualche altra torta.

Un bacione,

2 commenti:

  1. Ciao post interessante. Adoro la spremuta d'arancia e le arance-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi fa piacere :) anche io le adoro

      Elimina